Logo dell'associazione Salta direttamente ai contenuti
Gestualità

La comunicazione da sempre ricorre anche alla gestualità per manifestare sentimenti, esigenze, sensazioni. Determinate gestualità possono esprimere sofisticate forme di galanteria (si pensi al bacia mano), o rispetto (basti pensare all'inchino). Gli usi, come sappiamo, variano da paese a paese, ma ce ne sono alcuni in Giappone che potremmo definire unici.

Essendo l'inchino uno dei gesti più rappresentativi del paese, ecco i vari significati che può assumere...

  • Inchino con angolo a 5 gradi: esprime un saluto semplice ed informale
  • Inchino con angolo a 15 gradi: esprime un saluto comune, ma risulta un po' più formale.
  • Inchino con angolo a 30 gradi: inchino rispettoso usato per ringraziare qualcuno della sua generosità, oppure per salutare chi è più anziano o più importante.
  • Inchino con angolo a 45 gradi: usato per enfatizzare il gesto, per comunicare un profondo rispetto, oppure scuse molto sentite.
Gesti e significati
"Mi dispiace!!"
usato per scusarsi o per fare una richiesta. La posa è una reminescenza di quella usata per pregare nei santuari shinto o nei templi buddisti
Lui/lei si è' molto alterato/a!!"
Per indicare che si è indispettiti; si usa mimare le fattezze di un demone usando gli indici per ricordarne appunto le corna
Quei due non vanno proprio d'accordo!"
Gli indici in tale posizione fanno appunto pensare a due spade che si scontrano in una disputa
"Mangiamo?!?"
invito a mangiare, si indicano le tipiche bacchette
"Ti va' di bere qualcosa?"
Si indica l'atto del bere (come in Italia)

 

Notizia letta: 1377 volte
inserita il: 03/11/2006