Logo dell'associazione Salta direttamente ai contenuti
Tekki

Conosciuto come Naianchi il M° Funakoshi lo chiamò Tekki. E' importante nello shuri-te come i kata di base Heian di Itosu o Sanchin del Naha-te di Higaonna.
Si dice che il M° Motobu (eroe di Teijikun anche conosciuto come Saru di Motobu) conoscesse soltanto questo Kata e attraverso la sua pratica ripetuta potè afferrare l'essenza del Karate e la sua profondità.
Il nome significa "Cavaliere di Ferro" e ricorda la posizione Kiba-dachi che si utilizza nell'intero Kata, l'immagine dell'acciaio rafforza 1'attitudine richiesta per eseguire questo kata.

NomeOrigineCaratteristicheVideo
Tekki Shodan
  L'embusen è su un'unica linea ed è praticato in Kiba-dachi, mentre in Naianchi Uchi Dachi Ji Dachi.
Il tempo del Kata è molto rapido.
SCARICA
Tekki Nidan

Tekki Sandan
Questi kata furono creati dal M° Itosu dello Shuri-te usando Tekki Shodan come modello. A prima vista le tecniche sembrano facili ma richiedono invece una discreta abilità e dovrebbero essere studiate dal livello Nidan. Esistono molte teorie per spiegare il significato della linea orizzontale usata in combattimento: in accordo con l'arte marziale Cinese rappresenta uno scontro all'interno di una barca o in una situazione con le spalle a una parete.
Il tempo di questi Kata è molto veloce.
SCARICA -SCARICA

Torna all'elenco kata

 

Notizia letta: 1071 volte
inserita il: 04/10/2006