Logo dell'associazione Salta direttamente ai contenuti
Kata Lista D
NomeSignificatoOrigineCaratteristicheTecniche specificheVideo
Nijushiho
NIJU SHI: 24(Ventiquattro) HO: passi
Ventiquattro passi, che corrispondono al numero di spostamenti.
Origine e creatore incerti. Probabilmente appartiene al gruppo si Arakaki come Sochin ed altri. La posizione di quasi tutto il Kata è Fudo-dachi (chiamata Sochin-dachi dal nome del Kata), posizione che da l'impressione di essere radicati al suolo.   SCARICA
Sochin
La Grande calma. Precedentemente classificato nel gruppo Arakaki, conosciuto solo nello Shotokan e Shito Ryu, per un certo tempo fu chiamato Hakko.

 

  Jodan Uke/Gedan Barai, Nagashi Uke. SCARICA
Unsu
Mani nella nuvola.
Il nome deriva dal movimento che compare due volte nel Kata che serve per allontanare le mani dell'avversario dopo aver parato. Il movimento delle mani che si uniscono è simile alle nuvole che si scontrano nella tempesta e che provocano il tuono.
Si tratta di un Kata molto antico, di origine incerta, forse appartiene alla Niigaki-Ryu La caratteristica del Kata e che ogni fase si presenta a se stante. Morote Keito Uke/Ippon Nukite, Haito Uke, Tobi Mika Tsuki Geri. SCARICA
GojushihoSho
GOJUSHI: 54 (cinquantaquattro) HO:passi SHO: piccolo
Cinquantaquattro passi.
    Ippon nukite, Jodan Uke Nagashi, Shihon Nukite, Tekubi Kaeshi, Seiryuto. SCARICA
GojushihoDai
GOJUSHI: 54 (cinquantaquattro)
HO: passi DAI: grande
Cinquantaquattro passi.
Prima era chiamato Useshi ed era il Kata più avanzatonello Shuri-Te del M° Itosu. Il Maestro Funakoshi lo chiamò Hotaku per la sua somiglianza con un picchio con il becco acuto, che becca la corteccia di un albero.
Nella scuola del M° Kanazawa il kata inizia con lo Zenkutsu-dachi destra seguita da Chudan Kaki Wake Uke.Il suo creatore chiamo DAI quello che includeva tre tecniche: RYU UN NO UKE, OSAE HAITO UKE e SHIHON NUKITE eseguite in sequenza.
Kata molto faticoso per il lavoro continuo sulla gamba sinistra. Keito Uke Ippon Nukite, Washide. SCARICA
Chinte
Tecniche non comuni. Originario della Cina e praticato in Shito-Ryu e Shotakan. Numerose tecniche con le mani aperte e un solo calcio; richiede l'uso estensivo delle spalle.Un Kata a distanza chiusa per la difesa personale, adatto anche alle donne perchè non richiede molta forza, con tecniche dinamiche ed ampi movimenti circolari. Morote Shuto Uke, Nihon Nukite, Naka Daka Ippon Ken, Teisho. SCARICA
Meikyo
Specchio splendente. Il nome fu dato dal M° Funakoshi e precedentemente era chiamato Rohai e diviso in tre: Shodan, Nidan e Sandan. C'è una tecnica nel Karate chiamata Sankaku tobi (salto triangolare) supposta segreta e spirituale, simile a quella eseguita alla fine del Kata. Bo Uke, Bo Osae, Gedan Morote Kaki wake, Tobi Jodan Empi. SCARICA
Wankan
Corona del re
Anche conosciuto come Shiofu e Hito appertiene a Tomari-te. Wankan fu adottato dallo Shotokan e dallo Shito-Ryu, ma esiste una gran differenza tra le due versioni. E' il Kata più corto dello Shotokan, ma presenta delle notevoli difficoltà tecniche.   SCARICA

Torna all'elenco kata

 

Notizia letta: 1010 volte
inserita il: 04/10/2006